Trasformare un Android Redmi Note 7 in un (super) “Hacker-Phone” (Kali NetHunter)

Guida Installazione KaliNetHunter Redmi Note 7

Guida all’Installazione di Kali NetHunter su Redmi Note 7

IMPORTANTE Prima di cominciare, un paio di dovute precisazioni.

  1. Non ci assumiamo nessuna responsabilità in caso di danni al telefono o ad altri per l’utilizzo scorretto di questa guida.
  2. La procedura descritta presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il tuo dispositivo.
  3. Questa procedura prevede la formattazione del telefono: si consiglia di effettuare un backup.
  4. NON INSTALLATE MIUI PRECEDENTI A QUELLA GIÀ INSTALLATA.
    (Il team di Xiaomi ha avviato un meccanismo di Anti-Rollback)
  5. Scollegate o prevedete la ri-configurazione di tutte le vostre app, con particolare attenzione a quelle bancarie (controllate pin e nel caso disassociate i dispositivi), Google Authenticator (perderete tutti i codici installati se non salvati) e a tutte le altre.Il vostro telefono diventerà e risulterà (quasi) a tutti gli effetti un One Plus 7 Questa guida contiene molte parti e il risultato finale è la sperimentazione su diversi dispositivi con un risultato particolarmente ottimizzato. Il cellulare sarà molto più performante, la durata della batteria è migliorata, privo di qualsiasi pubblicità e sarà pieno di nuove incredibili funzionalità!

Chiariamo la roadmap.  

Questa guida è molto grande e densa, è bene dividere i vari step e spiegare i passaggi. 

Strumenti necessari:

  1. ADB Fastboot + Mi Unlocker
  2. Orange Fox Recovery Rom (sblocco del bootloader necessario)
  3. Rom Oxygen OS Lavender
  4. Flash Magisk-v26.1.apk
  5. Aurora Store
  6. Kali NetHunter nethunter-2022.3-generic-arm64-kalifs-full.zip
  7. Kernel modificato (Diverse versioni da scegliere) – sblocca altre funzionalità avanzate

Non preoccuparti, troverai tutto il necessario in un unico file zip, ma fa attenzione controlla i link degli sviluppatori per gli ultimi rilasci.  

Sblocco del bootloader 

Rimuovi l’impronta digitale o qualsiasi sistema di blocco dallo schermo del telefono fino alla fine della procedura. Le potrai rimettere direttamente sul sistema nuovo, pulito e completo. 

Attiva le Opzioni Sviluppatore per Xiaomi Redmi Note 7/7S Lavanda (Miui Global 12.5.3) 

andando in Impostazioni > Sistema > Info sul telefono.

Scorri verso il basso fino a individuare il Numero di Build

Clicca sul Numero di build circa 8-10 volte, finché non vedi un messaggio che dice “Ora sei uno sviluppatore!” 

Adesso entra dentro alle Opzioni Sviluppatori e abilita

  1. Sblocco OEM 
  2. Debug USB 

Adesso possiamo procedere allo sblocco del bootloader. 

Crea un Account Mi (se non se ne possiede già uno)  

All’interno delle Opzioni Sviluppatore clicca poi su “Stato Mi Unlock” e associare il dispositivo al proprio Account Mi

Per completare lo sblocco ci vorrà il tool ufficiale di Xiaomi. Puoi trovarlo al seguente link: https://en.miui.com/unlock/download_en.html  

Dopo aver seguito le istruzioni a schermo e fatto il login con il proprio account Mi basterà riavviare il telefono in modalità FastBoot (premendo tasto di accensione e Volume – ).

Una volta collegato al pc verrà rilevato e potrete procedere allo sblocco tramite la voce Unlock che visualizzerete sullo schermo del pc 

Alla fine del procedimento riavviate e verificate in “Stato Mi Unlock” che il dispositivo risulti sbloccato.

Installazione della recovery Orange Fox 

Guida all'installazione di Orange Fox su Redmi note 7

Tramite il tool “15 seconds ADB Installer” potrai installare correttamente su pc ADB, Fastboot e i driver dello smartphone.

Al riavvio del PC aprendo una finestra del Prompt dei comandi andremo a digitare adb.

Se il prompt dà una risposta ADB è installato correttamente.  

  1. Scarica l’ultima versione stabile di Orange Fox Lavender-stable da questo link:  https://orangefox.download/it-IT/device/lavender 
  2. Estrai il file recovery.img dal file zip di OrangeFox-lavender-stable@R11.1_5_A12.zip nella cartella “adb” del pc (generalmente posizionata in C:\). 
  1. Vai nella cartella adb tenendo premuto shift e cliccando il tasto destro del mouse si potrà aprire una finestra della PowerShell in cui andranno inseriti i seguenti comandi:  
adb reboot bootloader
  1. consentire debug usb sullo schermo del  telefono, verrà visualizzata la chiave identificativa RSA del pc
  2. (Il telefono si riavvia in modalità Fastboot)  
fastboot devices 

(se la risposta della shell è: device attached numero del dispositivo” si può proseguire con il comando successivo)  

Fastboot flash recovery recovery.img    
Fastboot reboot recovery      
  1. Immediatamente premo il tasto  volume +  fino alla schermata arancione, attendi fino alla comparsa del menù di recovery OrangeFox temporanea
  2. Abilitare la modifica con uno swipe verso destra sul cursore in basso.
  3. Flash OrangeFox-lavender-stable@R11.1_5_A12.zip definitiva 
  4. Clicca su Wipe in basso, poi in alto a destra Format Data, scrivi yes > invio > tasto Back, seleziona: 
  • Davilk/Art Cache 
  • Cache 
  • System   
  • Data 
  • Swipe verso destra  
  1. Premi il tasto Back, vai su Menu > Reboot > Recovery > Swipe verso destra sempre con il cavo usb  collegato. 

Installare orange fox su redmi note 7

Flash della ROM Oxygen Os Lavender  su Redmi Note 7 + installazione Magisk per ottenere permessi di root

  1. Copia la Rom Oxygen con l’ultimo Magisk nella memoria del telefono
  2. Flash della Rom Oxygen-OS
  3. Flash Magisk-v26.1.apk
  4. Cancella la cache in seguito (passaggio obbligatorio).
  5. Reboot in system
  6. Configura  il telefono
  7. Questa volta reinstalla Magisk-v26.1.apk da sistema come una normale Apk.

Ora hai i permessi di root!

Flash / Installazione di Kali Nethunter  

Scarica nethunter-2022.3-generic-arm64-kalifs-full.zip dalla  pagina ufficiale nel tuo telefono  

Link:  https://kali.download/nethunter-images/current/ 

Oppure copia nethunter-2022.3-generic-arm64-kalifs-full.zip nella chiavetta usb o memory card (flash con cavo OTG

Tap sull’icona del Play Store > Informazioni > Disattiva (potrebbe avere problemi di compatibilità o rilevare file sospetti, ti consigliamo di ri-attivarlo in seguito ma con il Play Protect disattivato.

  • Apri Magisk > vai su Moduli > installa da dispositivo > seleziona nethunter-2022.3-generic-arm64-kalifs-full.zip > attendi il completamento dell’installazione > riavvia il sistema. 

Ora ti ritroverai nuove icone, apri in ordine: 

  1. Nethunter Store 
  2. Nethunter Kex 
  3. Nethunter terminal > Android  su >Consenti i permessi di super user 
  4. apri Nethunter > Consenti tutto 
  5. Esegui App NetHunter > attendi il completamento della configurazione iniziale > quindi riavvia 
  6. aggiorna l’app NetHunter dallo store NetHunter store. 
  7. Installa Aurora (Fork del Play Store)
  8. Installa F-Droid
  9. Installa HID apk

NOTE SUI KERNEL

Il kernel è la parte più piccola del sistema operativo, ma ne è il cuore pulsante ed è la parte software si occupa di fornire un accesso sicuro e controllato dell’hardware ai processi in esecuzione sul computer (fonte Wikipedia

A seconda del tuo scopo finale:

  • se fermarti ad avere una ROM custom come Oxygen OS Lavender su Redmi Note 7 ed avere comunque un telefono performante ed ottimzzato
  • oppure sperimentare con Kali Nethunter su Redmi Note 7, potrai scegliere tra diversi kernel con diverse peculiarità e caratteristiche.

Ti consigliamo di documentarti e scegliere la soluzione che fa per te.  
Pillola rossa o pillola blu. A te la scelta 😉

RECAP veloce sui diversi kernel 

  • Predator – l’originale  
  • HMP 
  • Genom
  • Kernel Linux per Kali  Nethunter V.4.4.270 ottimizzato per abilitare driver USB aggiuntivi, reti e supporto per l’iniezione WIFI  

ISTRUZIONI PER L’INSTALLAZIONE Kernel Linux per Kali  Nethunter V.4.4.270:

  1. Riavvia in Recovery Orangee Fox 
  2. Flash kernel oldcam-ten o  kernel newcam-ten (oppure flash kernel kali nethunter)
  3. Riavvia in Sistema
  4. Good hacking 😉

LINK UTILI

Si ringrazia per lo sviluppo di questa guida e il testing diretto sui dispositivi:
@drhacker – Rocco Degiacomo
@jaa – Giuseppe Abbatangelo
@_pirat3 – Giuseppe Liuzzi
e tutti gli sviluppatori e i team su Xda Developer e Kali Linux

2 pensieri su “Trasformare un Android Redmi Note 7 in un (super) “Hacker-Phone” (Kali NetHunter)

  1. md dice:

    Grazie per la guida.
    Ho qualche problema sul terminale che, mi sembra di aver capito, è dovuto al filesystem criptato.

    zsh: failed to load module `zsh/compctl’: /usr/lib/arm-linux-gnueabihf/zsh/5.9/zsh/compctl.so: cannot open shared object file: Required key not available
    kali#

    Sapete come si può risolvere?

    • Giuseppe Liuzzi dice:

      Ciao,
      puoi essere più specifico in quale momento succede?
      Hai seguito tutta la guida e le installazioni vanno a buon fine?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.